informazioni per un baby parkingOltre ai classici asili nido e alle ludoteche, negli ultimi anni in Italia i servizi all’infanzia si sono arricchiti di nuove soluzioni per i più piccoli, al fine di offrire servizi in linea con i diversi bisogni delle famiglie. Una di queste è rappresentata dai baby parking, spazi dedicati ai bambini, che offrono ai piccoli ospiti attività socio ricreative per un periodo di tempo limitato.
Arredare un baby parkingPer questo motivo non vi è alcuna iscrizione obbligatoria da effettuare e, se un genitore desidera affidare i propri figli a servizi di questo genere, pagherà in base alle ore effettive di soggiorno del bambino nella struttura.
Aprire un baby parking significa, quindi, offrire la possibilità ai genitori di trovare per i propri figli un luogo sicuro, e per un periodo di tempo breve, in cui possano socializzare con i propri coetanei.
Se si è amanti del mondo dell’infanzia e si desidera lavorare a stretto contatto con i bambini, l’apertura di un baby parking può rappresentare la soluzione ideale. Si tratta di un’attività molto più semplice rispetto a un asilo nido, sebbene l’aspetto educativo rimanga ugualmente prioritario.
 
aprire un baby parkingUn baby parking può accogliere bambini dai 13 mesi ai 6 anni di età e la permanenza massima consentita nella struttura è di 6 ore al giorno. Il numero di bambini ospitati varia da 10 fino a un massimo di 25.
E per quanto riguarda l’arredamento per baby parking? Un baby parking, come detto precedentemente, è uno spazio dedicato alle attività ludiche dei piccoli ospiti: è bene, quindi, allestirlo con opportune attrazioni. I giochi per baby parking di cui fornirsi sono moltissimi e di vario genere: vasche a palline, tappeti e trampolini elastici, cannoncini spara palle con cui i bambini possano sfidarsi, giochi gonfiabili, scivoli gonfiabili, playground, saltarelli o labirinti. Questo tipo di attrezzature per l’arredamento di un baby sono l’ideale per tutti i tipi di ambiente, che siano spazi interni o esterni.
 
Per avviare un’attività nel mondo dell’infanzia, come appunto un baby parking, bisogna tenere conto di alcuni importanti aspetti. In primo luogo un arredamento per baby parking per essere efficace deve offrire  ai bambini non soltanto giochi e attrazioni, ma anche e soprattutto stimoli, al fine di riuscire a mettere in pratica tutto ciò che la fantasia e l’esperienza possono suggerire per trascorrere qualche ora in totale allegria e serenità. L’arredamento di un baby parking generalmente segue i principi della cromoterapia, adottando uno stile dedicato all’infanzia.
 
informazioni per baby parkingLa struttura deve prevedere una sala adibita al gioco e alle attività, una sala per il pranzo (con cucina interna oppure con catering esterno), una sala con culle e lettini per il riposo dei bambini e un’area per la segreteria/reception. Un baby parking deve essere un luogo pensato su misura dei suoi piccoli ospiti: è importante, quindi, ricreare un'atmosfera amichevole all'interno della struttura e scegliere con cura il tipo di arredamento di cui servirsi. Uno degli aspetti fondamentali quando si lavora nel mondo dell'infanzia è stimolare nei bambini l’aspetto ludico, favorendo al contempo l’interazione e la condivisione del divertimento con i propri coetanei, liberi di esprimersi e giocare in totale sicurezza.
Se stai pensando di avviare un'attività dedicata ai bambini, Birbalandia Park, fabbrica 100% italiana, vanta una lunga esperienza nell'arredamento di baby parking. Birbalandia, infatti, produce e vende all’ingrosso giochi gonfiabili e attrezzature per ogni tipo di attività si desideri avviare. Ogni prodotto, inoltre, è personalizzabile in forma, colore e dimensione, per soddisfare anche il cliente più esigente.
 
La Redazione

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Archivio: Famiglia - aiuti alla famiglia

Cerca nel sito

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook