Museo Statute Stele LunigianeseQuanti bei musei abbiamo in Italia! Uno di questi è il Museo delle Statue Stele Lunigianesi. Una piacevolissima sorpresa ospitata nel Castello del Piagnaro a Pontremoli (Ms), nella Toscana del nord. E già: non occorre andare nelle grandi città per trovare esempi validissimi di amore per la cultura e la storia frammisti a moderni allestimenti multimediali, in grado di catturare anche l’attenzione del bambini (il Museo organizza, ovviamente anche visite didattiche per le scuole).

Che cosa ospita il Museo

La raccolta del Museo delle Statue Stele racconta un importante fenomeno della megalitica europea: le Statue Stele, ovvero quelle figure umane, sia maschili sia femminili, stilizzate e scolpite nella pietra arenaria dalle popolazioni vissute nella Lunigiana tra il IV e il I millennio a.C.. Le statue hanno attraversato i secoli dopo molte peripezie: furono occultate volontariamente, in parte distrutte, riutilizzate nell’edilizia. Infine recuperate (tutti i ritrovamenti sono stati fatti lungo la valle del fiume Magra) e conservate per essere esposte in questo museo, che è il più rappresentativo in Italia per numero di esemplari del megalitico e anche per la documentazione sulle preistoriche tecniche di lavorazione.

Che funzione avevano le stele? Ancora oggi questa domanda non ha una riposta certa. Forse segnavano i confini o forse rappresentavano luoghi di culto o… Gli studiosi fanno diverse ipotesi, ma il mistero resta. E qui nel medievale Castello del Piagnaro viene raccontato con grande suggestione grazie anche a interessanti video che accompagnano il percorso, all’interno di una piacevole soluzione architettonica che punta su vetro e acciaio per sfruttare al meglio gli antichi locali del maniero, recuperati negli ultimi trent’ anni, grazie a imponenti lavori di restauro.

Come si arriva al Museo

Castello del PiagnaroL’accesso, al momento, richiede una scarpinata di circa 200 metri in salita, ma è aperto un cantiere per realizzare l’ascensore che da Porta Parma porterà all’interno del Castello. La viuzza è ben segnalata da una freccia a due passi dal Duomo di Pontremoli. Purtroppo la strada è proibitiva per chi ha un passeggino e tanto più un disabile in carrozzina.

Una volta arrivati all’ingresso del Castello c’è una bella terrazza panoramica. E, dopo aver visitato l’esposizione di stele, per i bambini è molto divertente correre da una parte all’altra del maniero - costruito nel XI secolo e poi modificato nel corso dei secoli - fingendo di essere antichi cavalieri.

Oltre al Museo, all'interno del Castello c’è una foresteria, nata per ospitare i pellegrini in marcia lungo la via Francigena. È aperta tutto l'anno su prenotazione. Noi non l’abbiamo utilizzata, avendo dedicato alla visita di Pontremoli un solo giorno.

Che cosa fare a Pontremoli oltre a visitare il Museo delle Stele

Pontremoli Vale la pena passeggiare nel centro storico di questa cittadina famosa per il premio Bancarella e visitare il Duomo con i suoi deliziosi stucchi.

Consigliata una sosta al Caffè e Antica Pasticceria degli Svizzeri, in piazza della Repubblica: imperdibili gli amor, dolcetti di cialda e crema.

Per mangiare e gustare le specialità locali: Trattoria da Norina, a due passi dal Duomo.

 

Pietro, aprile 2016

  

Gli orari di apertura del Museo

Ottobre - Aprile:
9.00 - 12.30 / 14.30 - 17.30
Orari di apertura Maggio - Settembre:
9.00 - 12.30 / 15.00 - 18.30

Chiuso il Lunedì

BIGLIETTI
VISITA MUSEO e CASTELLO

Tempo di visita approssimativo 2 ore
Ingresso intero 5 Euro
Ingresso ridotto 3 Euro
(over 65, under 14, gruppi di almeno 15 persone)

VISITA CASTELLO
Ingresso 3 Euro

info: 0187.831439 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pontremoli
Castello del Piagnaro
Pontremoli
I vicoli
Pontremoli
Il Campanile
Il Duomo
Interno
Il Duomo
Interno
Il Duomo
Interno
Pontremoli
Lo sdrucciolo del Castello
Pontremoli
Interno del Museo delle Stele
Pontremoli
Interno del Museo delle Stele
La scalinata interna
Castello Del Piagnaro
Panorama dal Castello Del Piagnaro
Castello Del Piagnaro
Castello Del Piagnaro
Castello Del Piagnaro
Pontremoli
I portici di Piazza della Repubblica
Pontremoli
Caffè degli Svizzeri
Pontremoli
Trattoria Norina
Pontremoli
Vicolo che porta al Castello
Castello Del Piagnaro
Ingresso
Pontremoli
Panorama visto dal Castello
Museo delle Statue Stele
Interno
Museo delle Statue Stele
Interno
Museo delle Statue Stele
Interno
Castello Del Piagnaro

Vuoi raccontarci un viaggio o una gita che hai fatto in famiglia? Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbe interessare anche:

Una giornata al Parco Natura Viva di Bussolengo (Verona)

Villaggi a misura di famiglia: il Valtur di Ostuni

Alberghi per famiglie: una vacanza al Park Hotel di Villa Rosa (Teramo)

A Volandia: parco e museo del volo

Al Parco della preistoria di Rivolta d’Adda (CR)

A Gropparello, il parco delle fiabe

Al Parco faunistico Le Cornelle

Ho provato la grotta di sale per combattere il catarro

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Cerca nel sito

archivio: qui ci siamo stati

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook