Gioco DinUovoPrima o poi la passione per i dinosauri colpisce tutti i bambini. Specialmente in terza elementare, quando il programma scolastico prevede lo studio di quei bestioni (ma non tutti i dinosauri erano giganteschi) vissuti milioni di anni fa. Ed è dedicato a tutti coloro che sognano di diventare paleontologi DinUovo, un gioco da tavola “superfigo” (definizione di mio figlio 9enne), creato con la consulenza scientifica di un vero paleontologo: Cristiano Dal Sasso, cui si deve la scoperta dello Spinosauro.

Ci si può giocare da 2 a 4 giocatori, ed è una sfida di fortuna e abilità. Occorre infatti rispondere a delle domande (oltre 200 in totale) i cui protagonisti sono 25 dinosauri, rappresentati nella maniera più realistica possibile, sia dal punto di vista anatomico, sia per quanto riguarda il comportamento e le loro abilità (ed è qui che è intervenuto il lavoro del paleontologo e del suo team, per garantire rigore scientifico).

Il gioco è suggerito da 6 anni a 99, ma credo che 6 anni siano pochi, perché richiede alcune competenze che un bambino a quell’età ancora non ha e anche lo svolgimento è abbastanza da “grandi”. Direi che lo si può proporre con successo dalla terza elementare in su. Tra pedinosauri, brachiofrecce e uova che si schiudono… Buon divertimento!

Sabrina

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook