Philips cuoci pappa 4 in 1Ho ricevuto da Philips il prodotto Philips Avent EasyPappa Plus 4 in 1 per poterlo testare. Sono alle prime armi con lo svezzamento della mia bambina e il robot si è rivelato utilissimo. Non credo che l’abbandonerò più. Permette, infatti, di cuocere a vapore, frullare, scongelare e riscaldare senza sporcare altro. In più è facile da assemblare, da pulire e l’utilizzo è molto intuitivo. Insomma i tempi di preparazione delle pappe e di pulizia dell’attrezzatura si riducono parecchio (e si sa che di tempo, noi neomamme non ne abbiamo mai abbastanza). Rumorosità? Ogni operazione è silenziosissima.

Philips cuoci pappa 4 in 1Ho ricevuto da Philips il prodotto Philips Avent EasyPappa Plus 4 in 1 per poterlo testare. Sono alle prime armi con lo svezzamento della mia bambina e il robot si è rivelato utilissimo. Non credo che l’abbandonerò più. Permette, infatti, di cuocere a vapore, frullare, scongelare e riscaldare senza sporcare altro. In più è facile da assemblare, da pulire e l’utilizzo è molto intuitivo. Insomma i tempi di preparazione delle pappe e di pulizia dell’attrezzatura si riducono parecchio (e si sa che di tempo, noi neomamme non ne abbiamo mai abbastanza). Rumorosità? Ogni operazione è silenziosissima.

Le prova in cucina

Ho utilizzato il robot soprattutto per fare le puree di mela e mela+pera, che si ottengono in soli 20 minuti: 15 minuti di cottura a vapore, che ti lasciano il tempo di dedicarti ad altro, e gli ultimi 5 minuti per frullare gli ingredienti e pulire l’EasyPappa Plus 4 in 1.

Pappa con cuoci pappa Philips 4 in 1Per quattro porzioni di purea di mele ho utilizzato due mele medie. Dopo averle lavate, sbucciate ed eliminato il torsolo, le ho tagliate a cubetti di circa 1 cm, inserite nel contenitore, chiuso il coperchio e capovolto tutto il corpo centrale. Una volta riempito il serbatoio di acqua fino al livello giusto ho bloccato il contenitore alla base per dare inizio alla cottura a vapore. Ho impostato il timer su 15 minuti e ho atteso il termine del processo, indicato da tre segnali acustici. A questo punto, dopo aver riportato il timer su OFF, ho sganciato e capovolto il contenitore per riagganciarlo successivamente e frullare il contenuto per 2 o 3 volte, per dieci secondi, in base alla consistenza desiderata.

Pappa con cuoci pappa Philips 4 in 1Per quattro porzioni di purea di mele ho utilizzato due mele medie. Dopo averle lavate, sbucciate ed eliminato il torsolo, le ho tagliate a cubetti di circa 1 cm, inserite nel contenitore, chiuso il coperchio e capovolto tutto il corpo centrale. Una volta riempito il serbatoio di acqua fino al livello giusto ho bloccato il contenitore alla base per dare inizio alla cottura a vapore. Ho impostato il timer su 15 minuti e ho atteso il termine del processo, indicato da tre segnali acustici. A questo punto, dopo aver riportato il timer su OFF, ho sganciato e capovolto il contenitore per riagganciarlo successivamente e frullare il contenuto per 2 o 3 volte, per dieci secondi, in base alla consistenza desiderata.

Ho provato anche a creare pappe di solo verdura, carne+verdura e pesce+verdura. Si preparano tutte nello stesso modo. Se si deve inserire carne o pesce, si allungano i tempi di 5/10 minuti. In totale, comunque, non s’impiegano più di 30/35 minuti per preparare 4 porzioni da poter anche congelare. Se si usano gli appositi contenitori (in dotazione ce n’è uno), è possibile scongelare il contenuto in soli 30 minuti, ottenendo una pappa che sembra appena fatta, calda e pronto all’uso.
Sempre utilizzando gli appositi contenitori, è facile riscaldare gli alimenti direttamente col robot. I contenitori, inoltre, possono essere utilizzati anche nel microonde seguendo i consigli all’interno della guida.

Il libretto di istruzioni

Dicevo che il funzionamento è molto intuitivo, in ogni caso, nella confezione c’è un libretto che spiega tutto molto chiaramente, anche con l’aiuto di illustrazioni.

Il ricettario

Philips cuoci pappa 4 in 1Nella confezione di EasyPappa Plus 4 in 1 c’è un ricettario con ricette dallo svezzamento all’anno di età del bambino e tante informazioni utili sulla conservazione degli alimenti (sull’argomento io avevo sempre molti dubbi), gli alimenti da evitare e le allergie. Ad esempio, è molto interessante il paragrafo sulle allergie alimentari. Tra i punti indicati non sapevo che, in caso di allergie in famiglia, è consigliato proseguire l’allattamento fino al sesto mese e fare molta attenzione all’introduzione di alimenti potenzialmente allergenici come latte, uova, frumento, pesce e crostacei, offrendoli solo uno alla volta.

Le operazioni di lavaggio

Tutti i componenti possono essere lavati in lavastoviglie, ovviamente non la base, dato che contiene il motore. Trattandosi di cibi prevalentemente frullati, preferisco lavare i pezzi a mano subito dopo il loro utilizzo, in modo da avere il robot sempre a disposizione e pronto all’uso. 

Le operazioni di pulizia e decalcificazione del serbatoio sono molto semplici e ben spiegate. In ogni caso, utilizzando in modo corretto l’EasyPappa, risulteranno anche più veloci.

L’app

È possibile scaricare l’App di EasyPappa Plus 4 in 1. Trattandosi di una nuova App ha due nei: al momento è solo in inglese ed è solo per sistemi iOS. Immagino che con il tempo sarà ovviato a questi due “problemi”, perché l’App è molto utile e interessante: contiene ricette, consigli, è ben strutturata, facile da navigare e da comprendere.

 

Simona

Easy Pappa Plus 4 in 1 from FattoreMamma on Vimeo.

Trovi altre recensioni su Amazon

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook