Il cambio stagione fallo solidale (e con sconto incluso)

Abbigliamento bambinoQuanti capi in ottimo stato emergono dagli armadi a ogni cambio di stagione! Io cerco sempre di riciclarli fra conoscenti o associazioni che si occupano di persone bisognose. Andando in un negozio Kiabi pochi giorni fa ho scoperto che anche questa catena di negozi d’abbigliamento raccoglie abiti usati. Con un vantaggio in più per i clienti che consegnano i loro vecchi capi: un buono sconto di 5 euro spendibile sulla nuova collezione Kiabi.

Leggi tutto...

Abbigliamento per bambini on line: consigli per gli acquisti

Abbigliamento bambinoIl piacere di girare per vetrine è impagabile, ma quando sei mamma, più forte di quel piacere è la necessità di risparmiare tempo (oltre che denaro). Ci viene in aiuto lo shopping via internet, diventato ormai un’abitudine per molte di noi. Non solo per rinnovare il nostro guardaroba, ma anche quello dei nostri figli, con abiti e accessori acquistati con un click e recapitati direttamente a casa.

Leggi tutto...

Per gli abiti di tuo figlio serve un cotone di qualità

«Mamma, non sapevo che il cotone fosse un fiore!». È stato il commento pieno di meraviglia di mio figlio dopo aver visto il bellissimo video che Original Marines ha realizzato per far conoscere ai genitori la qualità del cotone americano (#COTTONUSA) usato per realizzare la maggior parte dei suoi capi e per insegnare ai bambini cosa c’è dietro le T-shirt o gli abitini che indossano ogni giorno.

Leggi tutto...

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Archivio: Bambino - abbigliamento

Cerca nel sito

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook