Ve lo spiego io (i primi dodici mesi insieme)

Ve lo spiego ioNon so a voi, ma a me capita di avere un libro tra le mani senza sapere il motivo. E di cominciare ad accarezzare la copertina, a sfoglialo, a leggere di qua e di là, a guardare le illustrazioni. Alla fine mi capita di comprarlo, perché ogni cosa mi ha convinto. È successo con "Ve lo spiego io", i primi dodici mesi insieme, di Federica Grittini, pedagogista, e Simona Brunetti, che si definisce "sociologa sulla carta, educatrice "vera sul campo (La memoria del mondo Libreria Editrice, 18 euro, illustrazioni di Valeria Grittini), pubblicato qualche mese fa.

Ve lo spiego ioNon so a voi, ma a me capita di avere un libro tra le mani senza sapere il motivo. E di cominciare ad accarezzare la copertina, a sfoglialo, a leggere di qua e di là, a guardare le illustrazioni. Alla fine mi capita di comprarlo, perché ogni cosa mi ha convinto. È successo con "Ve lo spiego io", i primi dodici mesi insieme, di Federica Grittini, pedagogista, e Simona Brunetti, che si definisce "sociologa sulla carta, educatrice "vera sul campo (La memoria del mondo Libreria Editrice, 18 euro, illustrazioni di Valeria Grittini), pubblicato qualche mese fa.

Leggi tutto...

Mamma a 40 anni

Mamma a 40 anniSono diventata madre a oltre 40 anni e, quindi, anch’io ho contribuito a far conquistare all’Italia il record mondiale di Paese con la più alta percentuale di prime gravidanza dopo gli anta. Quando sono rimasta incinta non esisteva un libro come Mamme a 40 anni, della ginecologa Alessandra Graziottin e della giornalista Valeria Cudini. Se ci fosse stato, l’avrei divorato. Pubblicato da Giunti Demetra, è una guida utilissima per tutte quelle donne che, per caso o per scelta, si ritrovano a pensare alla maternità in quell’età in cui le loro madri probabilmente entravano in menopausa.

Mamma a 40 anniSono diventata madre a oltre 40 anni e, quindi, anch’io ho contribuito a far conquistare all’Italia il record mondiale di Paese con la più alta percentuale di prime gravidanza dopo gli anta. Quando sono rimasta incinta non esisteva un libro come Mamme a 40 anni, della ginecologa Alessandra Graziottin e della giornalista Valeria Cudini. Se ci fosse stato, l’avrei divorato. Pubblicato da Giunti Demetra, è una guida utilissima per tutte quelle donne che, per caso o per scelta, si ritrovano a pensare alla maternità in quell’età in cui le loro madri probabilmente entravano in menopausa.

Leggi tutto...

Professione Mamma

Professione Mamma  Erika Zerbini“Mi rammarico solo che non sia una qualifica da scrivere sulla carta di identità. Professione: Mamma. Dentro c’è il passato, il presente e il futuro”. E ancora :“Non sono nata mamma: lo sono diventata. Per scelta, per istinto, per piacere: il mio”. Oppure: “A dispetto dei geni sparpagliati, delle giornate di ostaggio e quelle di malattia, dei dubbi e le incertezze, la pena e il rimpianto, la fatica e il sistema, la nostra è una famiglia che ride”.

Professione Mamma  Erika Zerbini“Mi rammarico solo che non sia una qualifica da scrivere sulla carta di identità. Professione: Mamma. Dentro c’è il passato, il presente e il futuro”. E ancora :“Non sono nata mamma: lo sono diventata. Per scelta, per istinto, per piacere: il mio”. Oppure: “A dispetto dei geni sparpagliati, delle giornate di ostaggio e quelle di malattia, dei dubbi e le incertezze, la pena e il rimpianto, la fatica e il sistema, la nostra è una famiglia che ride”.

Leggi tutto...

I genitori devono essere affidabili. Non perfetti...

I genitori devono essere affidabili. Non perfettiElisabetta Rossini e Elena Urso sono due brave pedagogiste che hanno trovato un modo del tutto originale di rivolgersi a grandi e piccini: consigli brevi e molto pratici accompagnati dalle tenere illustrazioni di ElisabettaI genitori devono essere affidabili. Non perfetti...(Edicart editore, 14,90 euro) è il terzo libro di un ciclo. Per raccontarvelo abbiamo scelto di riportarvi le parole della postfazione, scritta da Sabrina Barbieri, vicedirettore del settimanale Starbene.

I genitori devono essere affidabili. Non perfettiElisabetta Rossini e Elena Urso sono due brave pedagogiste che hanno trovato un modo del tutto originale di rivolgersi a grandi e piccini: consigli brevi e molto pratici accompagnati dalle tenere illustrazioni di ElisabettaI genitori devono essere affidabili. Non perfetti... (Edicart editore, 14,90 euro) è il terzo libro di un ciclo. Per raccontarvelo abbiamo scelto di riportarvi le parole della postfazione, scritta da Sabrina Barbieri, vicedirettore del settimanale Starbene.

Leggi tutto...

Il nostro piccolo sole

Il nostro piccolo sole di Margherita VetranoEdoardo nasce dopo 23 settimane di gestazione, pesa 580 grammi e la sua vita resta appesa ai tubi per diversi mesi. La sua mamma si chiama Margherita, autrice de Il nostro piccolo sole: il suo diario dei mesi trascorsi con Edoardo in T.I.N. (Terapia Intensiva Neonatale). Senso di colpa, paura, speranza, amore, rispetto, ascolto, coraggio, attesa… Sono moltissime le emozioni che si succedono e scandiscono il tempo dei genitori di Edoardo, mentre lo guardano crescere a piccoli passi, “uno avanti e dieci indietro”, mentre lo accompagnano lungo il suo percorso di adattamento al mondo fuori dal grembo della sua mamma.

Il nostro piccolo sole di Margherita VetranoEdoardo nasce dopo 23 settimane di gestazione, pesa 580 grammi e la sua vita resta appesa ai tubi per diversi mesi. La sua mamma si chiama Margherita, autrice de Il nostro piccolo sole: il suo diario dei mesi trascorsi con Edoardo in T.I.N. (Terapia Intensiva Neonatale). Senso di colpa, paura, speranza, amore, rispetto, ascolto, coraggio, attesa… Sono moltissime le emozioni che si succedono e scandiscono il tempo dei genitori di Edoardo, mentre lo guardano crescere a piccoli passi, “uno avanti e dieci indietro”, mentre lo accompagnano lungo il suo percorso di adattamento al mondo fuori dal grembo della sua mamma.

Leggi tutto...

Vite di madri

Vite di madri Di Emma FenuLo devo ammettere, “Vite di madri” è rimasto sullo scaffale della mia libreria per mesi. Credevo mi servisse il coraggio, la giusta condizione d’animo, per addentrarmi e sostare nel dolore delle donne raccontate da Emma.  Sapevo che fra di loro mi sarei trovata anche io.  
Emma, una donna che ha osato su un territorio normalmente poco esplorato, racconta di sé e delle centocinquanta donne che si sono confidate con lei.
Così le centocinquantuno storie sono riassunte in dodici racconti, racconti di madri e di figlie. Tutte testimonianze in cui l’essere donna, figlia e madre è l’origine stessa della sofferenza. Fra di loro ci sono anche io, c’è mio marito, ci sono i miei figli, tutti.

Vite di madri Di Emma FenuLo devo ammettere, “Vite di madri” è rimasto sullo scaffale della mia libreria per mesi. Credevo mi servisse il coraggio, la giusta condizione d’animo, per addentrarmi e sostare nel dolore delle donne raccontate da Emma.  Sapevo che fra di loro mi sarei trovata anche io.  
Emma, una donna che ha osato su un territorio normalmente poco esplorato, racconta di sé e delle centocinquanta donne che si sono confidate con lei.
Così le centocinquantuno storie sono riassunte in dodici racconti, racconti di madri e di figlie. Tutte testimonianze in cui l’essere donna, figlia e madre è l’origine stessa della sofferenza. Fra di loro ci sono anche io, c’è mio marito, ci sono i miei figli, tutti.

Leggi tutto...

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Cerca nel sito

Archivio: saggi e manuali

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook