consigli gravidanza donnaCondurre uno stile di vita sano è fondamentale in tutte le fasi della vita. In gravidanza, mangiare in maniera equilibrata e praticare attività all’aperto è ancora più importante, poiché a beneficiarne è sia la nostra salute sia quella del bambino. 
donna incinta nel pratoPer tenersi in forma, fisicamente e psicologicamente, sono necessari pochi e piccoli accorgimenti quotidiani, che costeranno poca fatica e miglioreranno le nostre giornate.
In questo articolo, abbiamo raccolto qualche suggerimento: scorri la lista fino in fondo per sapere come tenerti in forma in gravidanza.
 
1. Mangiare Sano
 
Come saprai già, ci sono alimenti assolutamente vietati in gravidanza, come il pesce crudo, i formaggi erborinati (detti anche molli e semimolli) e ovviamente l’alcool.
Alimenti non cotti a puntino, come la carne e i salumi, sono portatori di batteri che possono provocare toxoplasmosi. I formaggi come il gorgonzola, il brie, il camembert possono contenere, invece, il batterio che causa la listeriosi. Agenti patogeni sono presenti anche nel latte non pastorizzato. Consulta il tuo medico per avere una lista completa di cibo sconsigliati.
 
cibo per donna incintaLa verdura può essere ingerita in gran misura, ma attenzione a lavarla bene. Mangiare con moderazione la frutta, invece, poiché fonte di zuccheri che potrebbero causare un picco glicemico. Alternare la frutta fresca con quella secca, che è un’ottima fonte di fibre.
Seguire una dieta semplice ed equilibrata non richiede troppo impegno, ma non dimenticare di essere accondiscendente con te stessa. Ogni tanto concediti qualche sfizio e non sentirti in colpa se eccedi con le calorie.. ricorda che stai mangiando per due!
 
2. Fare Lunghe Passeggiate
 
Questa è un’ottima abitudine da seguire anche dopo la gravidanza.
20 minuti di passeggiata subito dopo i pasti ti aiuterà a digerire i cibi più velocemente e ad eliminare le calorie assunte.
Se sei già mamma, assicurati di avere la giusta attrezzatura con te. Un passeggino sarà indispensabile per portare il bambino a passeggio; ma non è l’unico accessorio di cui hai bisogno. Una borsa cambio spaziosa è necessaria per poter portare con voi tutto l’occorrente per te (portafogli, chiavi di casa, telefono cellulare..) e per il piccolo (snack, vestiti di ricambio, pannolini, salviette..). Molti passeggini sono muniti di portabottiglia; se il tuo non ne è provvisto, puoi acquistarlo separatamente. Sarà particolarmente utile in caso di lunghe passeggiate e d’estate, quando il piccolo ha bisogno di dissetarsi più spesso.
 
mamma bambino passegginoIn inverno, invece, non puoi rinunciare a un caldo sacco a pelo e ad un pratico parapioggia.
Puoi trovare tutti gli accessori di cui hai bisogno qui http://www.passeggini.net/accessori-per-passeggini
 
3. Praticare Attività Fisica
 
Diversi corsi preparto sono disponibile per le mamme e per i papà. Questi corsi sono pensati appositamente per rilassare i muscoli e prepararsi al momento del parto, oltre che per favorire il benessere mentale.
Tuttavia, ci sono altre attività che possono essere praticate con moderazione. Oltre alla lunghe passeggiate, è raccomandato lo yoga e il nuoto che sono ottime opzioni per tenersi in forma e trovare la tranquillità.
Dopo il parto, potrai riprendere la tua attività fisica con moderazione. Anche in questo caso, ti consigliamo di premunirti dell’attrezzatura necessaria, come una comoda fascia porta bebè che ti consentirà di praticare sport mentre porti il bambino in grembo o sulla schiena.

4. Dormire il Necessario
 
gravidanza quanto dormire Dopo il parto, farai fatica a riposare poiché il piccolo assorbirà gran parte del tuo tempo e ti terrà sveglia la notte per le poppate e farsi coccolare. Approfittane mentre sei in gravidanza per riposare quanto necessario. Non affaticarti troppo con le faccende domestiche e lasciati aiutare da un parente o dal tuo compagno. Riposa qualche ora il pomeriggio e concediti lunghi sonni nelle ore notturne. Una tisana rilassante prima di metterti a letto ti aiuterà a fare sonni sereni!
La redazione

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Archivio: Salute - Donna - gravidanza

Cerca nel sito

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

IN CUCINA CON LE MAMME DELLA RETE

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook