Pronto in: 75 min.  Complessità: facile  Cottura: 55 min.
 Polpettone di vitello alla fiorentina
 

Ingredienti per 6 persone:  

  • 700 g di fesa di vitello tritata
  • 100 g di prosciutto crudo toscano tritato fine
  • 50 g di burro
  • 1 uovo
  • 1/2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 limone
  • prezzemolo q.b
  • farina
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

Amalgamate bene la carne con il prosciutto, l’uovo, una grattatina di noce moscata, il sale e il pepe.
Trasferite il composto su un tagliere e con le mani inumidite dategli la forma di una grossa palla appiattendola per allungarla un po’. Quindi, infarinate il vostro polpettone.
Pulite e tritate le verdure (potete usare anche i comodissimi mix per soffritto surgelati), rosolatele in un tegame con il burro e 3 cucchiai d’olio, unite il polpettone, lasciatelo dorare da tutte le parti girandolo con attenzione (utilizzate cucchiai e/o palette di legno) e bagnatelo con mezzo bicchiere di acqua calda in cui avrete stemperato mezzo cucchiaio di farina. Portate a ebollizione, coprite, abbassate la fiamma e cuocete per 45/50 minuti.
 
Affettate il polpettone, rimettetelo nel tegame e unite al fondo di cottura il succo del limone, lasciate insaporire sul fuoco per qualche istante. Sistemate la carne sul piatto di portata, irrorate con il sugo e servite. Si può accompagnare con purè o qualsiasi altro contorno di vostro gradimento.
 
Se volete preparare in anticipo il polpettone, anziché affettarlo, riponetelo in freezer intero, avvolto nell’alluminio. Congelate anche il fondo di cottura. Si conservano entrambi per un mese.
Quando avete bisogno del polpettone, scongelate tutto a temperatura ambiente. Affettate il polpettone, mettetelo in pentola con il suo intingolo, allungate con il succo di limone e scaldate per qualche minuto.

Sabrina

Vuoi condividere una tua ricetta con la Rete delle Mamme? Inviala, corredata da una foto del piatto, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La pubblicheremo qui

il meglio del web

  • Video
  • Barzellette
  • Emozioni

Il papa e l'autista

Dopo aver caricato tutti i bagagli del Papa nella limousine, l’autista nota che Sua Santità sta ancora aspettando sul marciapiede.
“Mi scusi, Vostra Eminenza,” dice l’autista, “Vorrebbe per favore sedersi in modo che possiamo andare?”“Beh, per dirti la verità” risponde il Papa, “Non mi fanno mai guidare in Vaticano e oggi ne ho davvero voglia.” 

Continua a leggere

Leggi tutte le barzellette

La saggezza di un padre

Una sera un papà, vedendo il figlio ventenne un po’ giù di morale, decise di raccontargli una storia:
"Un giorno, quando io ero piccolo, il cavallo di un contadino che abitava vicino alla mia casa, cadde in un pozzo grande e profondo. Il cavallo non riportò alcuna ferita, ma non riuscendo a venir fuori con le proprie forze, si mise a nitrire forte. Il contadino si precipitò subito e provò in ogni modo ad aiutare il suo povero cavallo. 

Continua a leggere

RACCONTACI LA TUA ESPERIENZA

Dubbi sui prodotti omeopatici? Ti rispondono gli esperti

 Inviaci la tua domanda, ti risponderanno medici e farmacisti.

 

 

Cerca nel sito

Cucina: secondi

L'ABBIAMO LETTO blog

QUI CI SIAMO STATI blog

L'ABBIAMO PROVATO blog

L'opinione

LA PAROLA AI PAPA'

STORIE DI MAMME

Facebook